19
L'Atalanta entra nel Teatro dei Sogni, e lo fa in punta di piedi ma consapevole di poter battere chiunque. Stasera alle 21 la squadra di Gasperini affronterà il Manchester United all'Old Trafford per cercare la seconda vittoria di fila in Champions dopo quella contro lo Young Boys. Prima del successo con gli svizzeri era arrivato un 2-2 contro il Villarreal al debutto, Muriel e compagni sono primi nel gruppo F con 4 punti in tre partite, dietro ci sono Young Boys e United a 3 e chiude il girone il Villarreal con 1 punto.

I Red Devils si presentano a questa sfida dopo la sconfitta esterna contro il Leicester nell'ultimo turno di Premier League dove non vincono da tre partite: un punto conquistato nell'ultimo mese nel campionato inglese, l'ultimo successo è di un mese fa contro il West Ham. L'Atalanta arriva in Inghilterra con tutt'altro spirito grazie al 4-1 sull'Empoli nell'ultima giornata di campionato, ma a preoccupare Gasperini sono le tante assenze: da Gosens ad Hateboer, giocatori fondamentali per il gioco nerazzurro, ma anche Toloi e Pessina. In Vista l'emergenza in difesa dovuta anche all'assenza di Djimsiti, De Roon potrebbe essere ancora adattato nei tre dietro con l'inserimento di Koopmeiners a centrocampo; le alternative sarebbero o lanciare dal primo minuto uno tra Lovato e il giovane Scalvini (classe 2003), o schierare la difesa a quattro. Pasalic sulla trequarti vicino a Malinovskyi, Zapata unica punta con Muriel pronto a entrare dalla panchina.
MANCHESTER UNITED-ATALANTA (visibile su Sky Sport Uno (canale 201), Sky Sport (252) e Infinity +)

Le probabili formazioni:
Manchester United (4-2-3-1): De Gea; Dalot, Lindelof, Maguire, Shaw; Pogba, McTominay; Greenwood, Bruno Fernandes, Cristiano Ronaldo; Rashford.
Atalanta (3-4-2-1): Musso; Palomino, Demiral, De Roon; Zappacosta, Koopmeiners, Freuler, Maehle; Pasalic, Malinovskyi; Zapata.