Commenta per primo

La sua verità. Enzo Maresca spiega un retroscena della sua esperienza con la maglia della Sampdoria. E' lui a dire che da sei mesi non fa più parte del progetto tecnico del club. Così il centrocampista (su Twitter) chiude una parentesi della sua carriera: «A gennaio non facendo più parte dei programmi futuri del club, sono stato messo sul mercato ma non potevo essere trasferito avendo già giocato anche per il Malaga. Nei 6 mesi successivi credo di essermi comportato da professionista serio, dando il 100% ogni giorno, cercando di aiutare quelli  più giovani pur sapendo di non essere preso in considerazione. Probabilmente lascerò la Samp questa estate ma volevo ringraziare i miei compagni, la famiglia Garrone, coloro che mi hanno voluto alla Samp, e tutti i tifosi per l'affetto dimostratomi».