Commenta per primo
Il direttore generale della Juventus non ha risparmiato una frecciatina a Claudio Lotito in sede di commento per la rielezione di Carlo Tavecchio come presidente della FIGC. Tavecchio, tra l’altro, è stato il candidato scelto anche dalla Juventus.
"Ribadisco e sottolineo come però la sua deve essere una gestione autonoma senza condizionamenti di parte. Non sto parlando di nessuno ma penso che tutti possano capire a chi mi riferisco. Lotito? Dico solo che la FIGC può contare su un consiglio federale che dovrà essere eletto nelle prossime settimane ma che avrà certamente al suo interno personalità e competenza che nasce da libere elezioni delle varie componenti e che tutto questo sia sufficiente per attuare questo piano di riforma”, ha detto Marotta a Sky.