Rudi Garcia, allenatore del Marsiglia, parla dopo il ko in finale di Europa League contro l'Atletico Madrid. Queste le parole a Sky Sport: "Nel primo tempo abbiamo lasciato passare le nostre chances senza riuscire a fare meglio, abbiamo avuto una grossa occasione e poi l’errore che abbiamo fatto non puoi permettertelo contro l’Atletico che è una grande in Spagna e in Europa. Nel secondo tempo poi l’avversario ha alzato ancora il suo livello e questo comunque non toglie niente all’avventura dell’OM in Europa quest’anno. Avevamo anche parecchi giocatori non al 100%, Payet era uno di quelli e quando uno dei migliori non può giocare si perde qualcosa di importante". 

SU PAYET - "Non si è aggravato in partita il suo problema fisico, pensavamo potesse farcela ma era comunque non al meglio. In una finale si prova sempre a essere in campo. L’errore sul primo gol? Tra noi e l’Atletico non c’è paragone per quello che riguarda l’esperienza, noi siamo giovani e stasera abbiamo imparato qualcosa. Sono comunque contento di questo percorso, ci riproveremo l’anno prossimo".

SUL MERCATO - "Non è il momento di parlare di mercato ora, dovremo migliorare la squadra perché la rosa non è ampia e già l’avevo detto. Avevamo scelto di far crescere i giovani. Questa è stata una stagione lunghissima e non credo che ogni anno la squadra arrivi a giocare così tante partite".