Marco Materazzi, ex difensore dell'Inter, parla a Suning PPSports Tv del momento che stanno vivendo i nerazzurri: "Penso che l’Inter debba essere sempre in Champions League, è molto importante a livello internazionale, va dato merito alla nuova società che ha fatto un ottimo lavoro, riportandola nella competizione dove penso meriti. Per il blasone che ha l’Inter, non deve succedere che manchi sette anni da questa competizione. Penso che stiano facendo le cose per bene, per dare una solidità molto importante anche per il futuro e, questo va dato merito a Suning, che sta facendo un ottimo lavoro".

GIOCATORI DA TRIPLETE - "Sono ormai passati nove anni dal triplete, però penso che ci siano tanti giocatori, dell‘Inter di adesso potevano far parte; Škriniar, De Vrij e Handanović". 

SU MOURINHO - "Un uomo che ha avuto con il gruppo un‘empatia particolare, che ci ha portato a vincere tutto. Perché quando un allenatore, entra in sintonia con i propri giocatori è vero che i giocatori danno sempre qualcosina in più, riusciva a tirar fuori il 120% da tutti. Ritorno? Non lo so, questo dovresti chiederlo a lui, io dico che è uno dei miei allenatori preferiti se non il preferito. Penso che il tifo per lui, rimanga per tutta la vita e la stima anche".