Commenta per primo
Il campione del mondo brasiliano di USA 94, Mauro Silva dice la sua sulla formazione dei giovani talenti in Sudamerica: "Troppa tattica, poco brio".