184
"Non dire gatto se non ce l'hai nel sacco". Il proverbio citato spesso e volentieri da Giovanni Trapattoni è sempre attuale, anche sul calciomercato. Per informazioni chiedere a Florentino Perez, convinto di avere in mano Kylian Mbappé. L'attaccante francese (classe 1998 ex Monaco) è in scadenza di contratto il prossimo 30 giugno col Paris Saint-Germain, che non si è mai rassegnato a perderlo nonostante la parola data al Real Madrid. Pronto a ingaggiarlo a parametro zero con un ingaggio da circa 50 milioni di euro netti all'anno: settimana scorsa il calciatore è stato nella capitale spagnola e tutto lasciava pensare a un'imminente fumata bianca. 

Invece il Real Madrid deve ancora fare i conti con Nasser Al-Khelaifi. Il presidente del PSG ha pareggiato l'offerta di Florentino Perez, aggiungendo un premio da 100 milioni di euro alla firma. Che ancora non è arrivata, ma potrebbe essere soltanto una questione di tempo. Infatti questa settimana Mbappé ha partecipato al tour della squadra campione di Francia in Qatar (il Paese della proprietà), dove si è fatto fotografare con la mano sullo stemma del PSG all'altezza del cuore. Per i "maligni" avrebbe dovuto metterla dove si tiene il portafogli…