Jorge Mendes non si ferma più. E dopo aver fatto parlare il mondo con l'operazione Cristiano Ronaldo alla Juventus ma anche avendo impostato il discorso Cancelo poco prima, l'agente più potente in circolazione è presente sulla scena del colpo Sergej Milinkovic-Savic. Sì, perché il centrocampista della Lazio è nel mirino del Real Madrid con Mendes che sta curando l'affare in prima persona. Un segnale forte quello che porta a coinvolgere l'agente portoghese, Florentino Perez dopo aver perso CR7 non vuole solo una stella d'attacco ma punta anche Milinkovic a centrocampo.

OFFERTA IN ARRIVO - Il Real conta di formulare a breve un'offerta superiore a 100 milioni di euro, si può arrivare fino a 115/120 milioni con i bonus compresi. Lavori in corso per convincere la Lazio, perché il presidente Lotito partiva da 150 milioni e non ha mai amato fare sconti.
Ecco perché il dialogo è ancora tutto da intavolare, intanto il Real Madrid si è attivato e sta cercando Milinkovic che realizzerebbe il suo sogno, la camiseta blanca che desidera da una vita. E la Juventus? Dopo l'operazione Ronaldo è rimasta completamente ferma, ha capito che è irrealizzabile la possibilità di accontentare Lotito con contropartite tecniche o simili, un passo indietro netto per regalarsi CR7, mica male. La Juventus è più che felice così, il Real ora vuole Milinkovic. E Mendes torna sulla scena. Ma la Lazio ha un presidente fuori dagli schemi, Florentino è avvisato...