Commenta per primo

Capodanno è alle porte, e ai botti di San Silvestro seguiranno inevitabilmente quelli scoppiettanti del calciomercato. E anche l'Atalanta non si sottrarrà ai fuochi pirotecnici.

DIFESA – E' il reparto che più necessita di un rinforzo, soprattutto sotto il profilo numerico. Dopo l'infortunio di Capelli, che ha chiuso anzitempo la sua stagione, all'Atalanta serve un centrale difensivo. E la longa manus di Pierpaolo Marino si è già mossa: i sogni si chiamano Fabiano Santacroce e Salvatore Aronica, che il factotum irpino ben conosce. Da tenere d'occhio anche Contini.

CENTROCAMPO – Calma apparente. Con la valigia in mano c'è Fabio Caserta, sicuro partente della mediana, mentre Carlos Carmona è appetito da diversi club, Udinese in primis. Schelotto resterà all'ombra delle Mura, e in caso di dipartita del cileno si provvederà all'arrivo di un rimpiazzo dalle caratteristiche leggermente diverse: più quantità e meno qualità. Un colpo alla Delvecchio, per citare una trattativa dello scorso mercato di riparazione.

ATTACCO – Fuori Ardemagni, dentro chissà... L'ex Cittadella saluterà Bergamo, direzione Serie B. L'exploit di Marilungo e la scalpitante voglia di Gabbiadini (che resterà alla Dea) rassicurano il Cola sulle alternative per Denis.