Commenta per primo

'Credo che per le ambizioni che ha la Fiorentina, fin dalla prossima riapertura del mercato la società investirà una cifra sostanziosa per rinforzare la squadra. Non credo all'arrivo di un giovane da far crescere, ma ad uno già pronto'. Eugenio Ascari, intermediario di mercato e grande esperto di calcio sudamericano, è reduce da un viaggio in Venezuela che lo ha portato a seguire molti dei giocatori che presto sbarcheranno in Europa.

'Non so quali giocatori può aver visionato o opzionato Corvino in persona, ma ad esempio dieci giorni fa ho visto il braccio destro dell'uomo mercato viola, Bernardo Da Silva, assistere alla partita Atletico Paranaense-Palmeiras - ha aggiunto Ascari, ospite di Radio Rosa -.  Nell'Atletico c'è un ottimo centrale di centrocampo, che si chiama Chico: è un classe '87 ed è già pronto per fare il salto in un torneo come quello italiano. E' tecnico ed è anche un ottimo incontrista. Oltre a Ganso del Santos, la cui quotazione sta lievitando nelle ultime settimane, nell’Atletico Mineiro gioca un certo Rever, che Corvino ha già seguito in passato. Impossibile che nel Sao Paulo il d.s. viola non abbia rivisto uno dei suoi pupilli, Miranda, così come nel Santos c'è quel Neymar che so Corvino già due anni fa voleva acquistare'.