105
Leo Messi resta al Barcellona, una storia d'amore che continua. Nonostante si parlasse da mesi dell'idea di lasciare la Catalogna usufruendo della clausola che gli consentiva di liberarsi gratis entro il 30 giugno, l'argentino ha comunicato ieri al club che non la attiverà e rimane in blaugrana ​anche per l'annata 2020/2021. Messi non ha voluto tradire il Barcellona in un momento di grande difficoltà economica per il club e anche di progettualità complessa per tornare a vincere la Champions League che a Leo manca moltissimo.


In realtà Messi aveva deciso già da gennaio di restare, archiviando le tensioni avute anche in pubblico con una parte della dirigenza ai piani più alti. Non è mai stato contattato dall'Inter o oggetto di reali trattative, per questo si è infastidito moltissimo e ha reagito male con la tv argentina che lo ha dato in dirittura d'arrivo ai nerazzurri per l'estate 2020. Messi non ha gradito e si è esposto in una smentita pubblica che non è nelle sue abitudini proprio perché mai l'Inter ha realmente pensato di poterlo prendere, sapendo che Leo aveva scelto ancora e solo il suo Barça. Un sogno che rimarrà tale per tutti.