149
La stagione al Paris Saint Germain è stata di quelle che in pochi si aspettavano, forse neanche il dg dei parigini Leonardo arrivato ad acquisirlo in prestito secco dall'Everton nelle ultime battute del mercato estivo. E invece Moise Kean è finalmente esploso, è divenuto trascinatore in una squadra infarcita di Italiani con lui Verratti e Florenzi e che ora si vede proiettata in semifinale di Champions League dopo aver fatto fuori i campioni in carica del Bayern Monaco. E per Kean? Il futuro potrebbe essere nuovamente in Italia dato che molti dei top club italiani si sono di nuovo avvicinati a lui.

I CONTATTI PASSATI - Di nuovo perché già nel corso delle ultime sessioni di mercato la punta cresciuta nella Juventus, ma ceduta nel 2019 all'Everton è stata vicina al ritorno in Italia. Milan e Roma ci avevano fatto un pensiero più che gradito. Nel gennaio 2020 non se ne fece nulla, così come nel corso dell'estate successiva quando anche la Juventus si inserì nuovamente nella corsa al bomber classe 2000 per riportarlo alla base alzando però bandiera bianca davanti alle richieste di Ancelotti e all'offerta del PSG. 
CIFRE - Kean è in prestito secco al PSG e dopo il 30 giugno tornerà in Premier League a disposizione di Ancelotti ma tenendo una grossa porta verso un addio. Per acquistarlo dalla Juve l''Everton sborsò ben 27,5 milioni di euro e se nella scorsa estate si sarebbe accontentato della stessa cifra, forte di un contratto in scadenza nel 2024 in vista della prossima estate sparerà ancora più alto. La chiave potrebbe essere uno scambio e in questo senso sia l'Inter che la Juventus ci stanno seriamente pensando. Raiola, l'agente, è pronto a muoversi, anche se la priorità del giocatore è quella di rimanere a Parigi e il PSG si sta già muovendo in tal senso. Prima però c'è da chiudere una stagione magica, magari con un Europeo da protagonista.