95
Quando un gol ti cambia la vita. O il mercato. O entrambe. In "Cambia la tua vita con un click" basta un telecomando, nel remake calcistico, "Cambia la tua vita con un gol", basta un pallone.  Sbattuto in rete. Matthijs de Ligt è pronto a diventare un nuovo giocatore della Juventus. Lui, "proprio lui" direbbe qualcuno in telecronaca, l'uomo che ha segnato in Champions alla Vecchia Signora, spedita fuori dall'Europa. Un po' come successo lo scorso anno con Cristiano Ronaldo: magia che rovescia la Juve, applausi, acquisto. 

La Classifica di CM di questa settimana è dedicata proprio a loro: "Mi segni? Ti compro", i 10 giocatori che hanno fatto gol a quello che poi sarebbe diventato il nuovo club. Un gol al futuro. Un gol per il futuro. Chiaro, De Ligt non è arrivato perché ha segnato alla Juve, neanche Ronaldo. Ma altri, meteore o meno, decisamente sì...

Ed è così che si va indietro nel tempo. Dal Paris Saint-Germain all'Inter, passando per il Barcellona. Ma, soprattutto, ai tempi in cui il Milan, spesso e volentieri, comprava chi gli segnava. E ci fermiamo a quelli che fanno gol, altrimenti bisognerebbe considerare anche Vitaly Kutuzov, acquistato subito dopo un match di Coppa Uefa contro il Bate Borisov. Dugarry, Andersson, Blomqvist, Kluivert, Umit Davala, però, sono arrivati tutti dopo un gol europeo. Qualcuno costato una finale di Champions League, qualcun altro un'eliminazione, comunque rabbia e delusione. E' il destino, è beffardo. Perché la vita è così: stai per prendere Zidane, poi ti segna Dugarry.

@AngeTaglieri88