51
A Striscia la Notizia torna il Gongolo: l’ultima apparizione della statuetta, data a chi si compiace di qualcosa, è del dicembre 2008, quando venne consegnato a Colin Farrell per essere stato “votato” come uomo più amato dalla donne italiane. Questa volta, Valerio Staffelli lo consegna a Sinisa Mihajlovic per il pareggio del Milan contro il Carpi arrivato dopo il suo esonero (con Brocchi in panchina). Il tecnico, rispondendo alle domande dell’inviato, ha detto: "Non sono felice per il Milan, anche io ho pareggiato a Carpi. Quella tensione non c’era prima con Mihajlovic, non ho visto Bacca che si arrabbiava quando usciva. Io al Milan sono stato bene e voglio bene a quelli che erano i miei giocatori".

SU TOTTI - Poi, imbeccato da Staffelli sull’argomento Totti, ha aggiunto: "Sono molto contento: se il popolo vuole che Totti rimanga un altro anno è giusto, perché li ha portati lui in Champions".

SULLE DONNE E IL CALCIO - Al termine dell’incontro, Mihajlovic ha voluto scherzare insieme alla moglie dicendo: "Lei di calcio non può parlare, però lei è libera di dire tutto quello che dico io".