301
Non tutti i mali vengono per nuocere. L'esclusione del Milan dall'Europa League per assurdo può agevolare questo mercato estivo. Perché consente di sanare tutto il contenzioso passato con l'Uefa in materia di violazioni del fair play finanziario, scongiurando il rischio di un cumulo di sanzioni. E mettendo la prima pietra per pianificare il futuro, magari con un settlement agreement da firmare in primavera che preveda un piano di rientro spalmato su più anni. 

Domani il club rossonero sotto la gestione Elliott chiuderà il bilancio 2018/2019 con un altro pesante rosso sui 90-100 milioni di euro. Non c'è fretta di iscrivere in questo esercizio la cessione del portiere Donnarumma, richiesto dal PSG di Leonardo. Il Milan ha più libertà d'azione, ma il massimo deficit che potrà fare nella prossima stagione è sempre -30 milioni. Il Milan si potrà comunque permettere un solo grande colpo da 40 milioni. Sempre secondo il Corriere della Sera e La Repubblica, il sogno è il centrocampista spagnolo del Real Madrid, Dani Ceballos.