Carlos Bacca e il Milan non si ritroveranno. Di certo, la volontà di entrambe le parti è quella di chiudere un'esperienza che teoricamente rischierebbe di riaprirsi - quantomeno per un periodo di tempo limitato - se il Villarreal non dovesse riscattare l'attaccante colombiano. Ma Bacca non ha più intenzione di rientrare in rossonero, così come il club conta di fare cassa con la sua uscita definitiva: l'addio è possibile con uno sconto richiesto proprio dal Villarreal nelle ultime settimane.

NUOVO TENTATIVO - Gli spagnoli infatti vorrebbero spendere meno dei 15 milioni previsti per il riscatto, attorno ai 10/11 milioni complessivi senza andare oltre. Ad oggi non c'è il via libera del Milan né una trattativa, ma presto partirà la richiesta del Submarino Amarillo per abbassare la quota dell'acquisto di Bacca. Intanto, Mirabelli sa bene che se dovesse saltare tutto servirebbe cercare una nuova soluzione all'estero per Carlos, non facile con un ingaggio alto e l'età che avanza. Ma lo sconto può essere un'opzione per salutarsi: sarà il Milan a decidere, il Villarreal è pronto a fare la sua proposta.