Il Milan pensa al presente ma anche al futuro e fa sul serio per Arnaut Groeneveld Danjuma: secondo quanto appreso da Calciomercato.com l'attaccante esterno classe 1997 di proprietà dei belgi del Bruges è un obiettivo concreto della dirigenza rossonera, che ha già presentato la prima offerta per aggiudicarselo, ovvero un prestito con diritto di riscatto a 10 milioni di euro. 

TRA ACCORDO ECONOMICO E CONDIZIONI FISICHE - L'olandese di origine nigeriana, nato a Lagos, è stato protagonista di una crescita costante nelle ultime stagioni: cresciuto nel settore giovanile del PSV Eindhoven, nel 2016 è passato al N.E.C, cove è rimasto per due stagioni, prima dell'ottimo impatto nel calcio belga, con 5 gol e 4 assist in 15 partite tra campionato e Champions League prima dell'infortunio alla caviglia dello scorso ottobre che lo ha messo ko. I rallentamenti della trattativa tra Milan e Bruges, con cui Danjuma ha firmato un quadriennale, sono legati ad un accordo economico che ancora non c'è ma soprattutto alle condizioni fisiche del 21enne, in recupero dopo essersi fatto male.

SCELTO DA MONCADA - Groeneveld è stato ndicato dal nuovo responsabile degli osservatori del club rossonero Geoffrey Moncada, che lo ha potuto visionare da vicino nel match di Champions League tra Bruges e Monaco: il nazionale oranje Under 21, che ha già debuttato e segnato con la maglia della nazionale maggiore, è una soluzione importante per gli ultimi giorni di mercato. 

@AleDigio89