75
Un ex interista tira l'altro... A dieci giorni dalla fine del mercato, il Milan deve trovare un erede di Mario Balotelli, ormai sul punto di tornare in Inghilterra al Liverpool. Adriano Galliani sta trattando il centravanti colombiano Jackson Martinez del Porto e si è già messo al lavoro per ricucire i rapporti con Pinto da Costa (il presidente più titolato al mondo) ancora infastidito per la retromarcia nel mercato estivo del 2009, quando i rossoneri trovarono la scusa dei problemi ai denti per far saltare l'acquisto del terzino francese Aly Cissokho sulla base di 15 milioni, una cifra ritenuta eccessiva da Silvio Berlusconi. Scherzo del destino: Balotelli al Liverpool raccoglierà l'eredità di Suarez, ceduto al Barcellona dopo la squalifica per il morso a Chiellini al Mondiale in Brasile. Insomma, sono passati cinque anni, ma è sempre una questione di denti. 

EX INTER - Oltre al sogno proibito Falcao (Monaco), tra le alternative per l'attacco del Milan si fanno i nomi di Torres (Chelsea), Negredo (Manchester City), Soldado (Tottenham), Chicharito Hernandez (Manchester United), Joel Campbell (Arsenal), Muriel (Udinese), Gignac (Marsiglia) e Borini del Liverpool, che dopo i gol esulta mordendosi la mano con i denti. Al vaglio dei dirigenti rossoneri ci sono poi le candidature di due ex attaccanti dell'Inter: una low-cost (Goran Pandev del Napoli) e l'altra più onerosa, infatti secondo La Stampa nei pensieri del Milan c'è anche Mattia Destro della Roma, già al centro di un possibile scambio col Chelsea di Mourinho per lo spagnolo Fernando Torres