159
Passano i giorni e André Silva continua ad essere un calciatore del Milan, nonostante il club rossonero abbia deciso da tempo di non contare sull'attaccante portoghese nel nuovo progetto tecnico affidato a Marco Giampaolo. Il suo procuratore Jorge Mendes ha ricevuto il mandato di trovare una società disposta a puntare su di lui ma soprattutto intenzionato a presentare un'offerta ritenuta congrua. Che, tradotto in termini concreti, significa un acquisto a titolo definitivo o un prestito con obbligo di riscatto per non meno di 25 milioni di euro. Dopo Monaco, Marsiglia, Sporting Lisbona e Schalke 04, l'ultima squadra alla quale André Silva è stato offerto è il Benfica.

BENFICA DIVISO - Secondo quanto appreso da calciomercato.com, da parte del tecnico delle Aquile Bruno Lage è già arrivato un ok di massima a discutere di questa operazione, anche alla luce dell'infortunio patito da Chiquinho. Chi non appare del tutto convinto è invece il presidente Luis Filipe Vieira, che preferirebbe fare un investimento importante per la stella della Germania Under 21 all'ultimo Europeo Luca Waldschmidt, calciatore in forza al Friburgo.

IL MILAN SPERA - Secondo quanto riferisce il quotidiano portoghese O Jogo, il Benfica avrebbe messo sul piatto 24 milioni di euro, ma i tedeschi sparano alto e il giocatore stesso non disdegnerebbe una permanenza in Germania. Il Milan e Jorge Mendes confidano proprio su queste difficoltà per spingere André Silva in direzione Lisbona, perché il tempo stringe e l'ex Porto continua ad essere un problema per la formazione rossonera. 


GIOCA A FANTACALCIOMERCATO, il gioco più appassionante e divertente del web. 
Si può giocare solo su CALCIOMERCATO.COM e la partecipazione è GRATUITA. 
Basta essere registrati a Calciomercato.com e cliccare su fanta.calciomercato.com