Trattativa in salita ma che non è ancora saltata quella tra lo Shenzhen e il Milan per Borini. Il club cinese non ha particolare fretta di chiudere, il mercato per loro è aperto fino al 31 marzo. La distanza tra la richiesta rossonera, 10 milioni, e l'offerta di 7,5 è rimasta invariata.

APPUNTAMENTO DOPO GEDDA - Secondo quanto appreso da calciomercato.com, le parti torneranno a negoziare dopo la finale di Supercoppa italiana. Permane il problema legato alla tassazione (se Borini costa dieci, lo Shenzhen dovrebbe pagarne altri dieci allo Stato), questo non fa trapelare grande ottimismo per il buon esito della trattativa. La trattativa presenta diversi aspetti critici, ma le parti sono al lavoro per trovare una soluzione. Ricordando che un'eventuale cessione di Borini potrebbe regalare al Milan un'ottima plusvalenza visto che il suo impatto a bilancio è sui 4 milioni di euro. 


GIOCA A FANTACALCIOMERCATO, il gioco più appassionante e divertente del web. 
Si può giocare solo su CALCIOMERCATO.COM e la partecipazione è GRATUITA. 
Basta essere registrati a Calciomercato.com e cliccare su fanta.calciomercato.com