78
Il futuro del Milan si gioca su tavoli che sconfinano dal suolo italico, fra campo e soprattutto mercato, ma non solo legato alla rosa oggi a disposizione di Stefano Pioli e presto nelle mani di Ralf Rangnick. Nei prossimi giorni, infatti, la riapertura dei movimenti extra-stati consentirà un incontro in programma da tempo fra l'attuale proprietà rossonera, Elliott, e uno possibile compratore, Arnault.

ARNAULT INCONTRA IL MILAN  - Secondo quanto riportato da Repubblica, che cita fonti dell'alta finanza inglese, Bernard Arnault e Gordon Singer si incontreranno, probabilmente negli studi londinesi del fondo Elliott, per parlare della cessione della società. Al magnate del lusso e della casa di moda interessa principalmente il business legato al potere commerciale e mediatico del calcio nella città di Milano strettamente correlata al mondo dell'alta moda.

STADIO E CIFRE - Si parlerà anche del percorso di realizzazione del nuovo stadio, ormai a un passo, ma soprattutto dell'utilizzo degli spazi commerciali esterni che, gioco-forza, intriga i potenziali acquirenti. Elliott non molla sulla valutazione di circa un miliardo di euro per chiudere l’operazione.