Milan

G. Donnarumma 6:
Non ha particolari responsabilità sui gol, risponde presente su due conclusioni di Chambers e Welbeck.

Calabria 4,5: Una serata da incubo per il terzino rossonero. Ha gravi responsabilità sul gol di Mkhitarian, è lui che perde palla ingenuamente. Sbaglia tutti i cross.  (Dal 78' Borini s.v)

​Bonucci 6: Un paio di buoni interventi, prova a chiamare la squadra ma non viene ascoltato. 

Romagnoli 6: Non soffre particolarmente Welbeck, sceglie spesso l'anticipo.

​Rodriguez 5,5: Anche lui non è ben posizionato in occasione del secondo gol degli inglesi. Sufficiente in fase difensiva, si vede rare volte in fase di spinta.

Kessie 4,5: Letteralmente disastroso, specie in fase di impostazione. Manda in porta Welbeck con un folle retropassaggio, l'instantanea perfetta della sua serata negativa. 

Biglia 5: Dalle sue parti Ramsey e Ozil entrano con una facilità irrisoria. Non riesce mai a prendere in mano il centrocampo, sovrastato dal ritmo e dalla tecnica degli avversari. 

Bonaventura 5,5: E' sicuramente il più attivo dei suoi, ma si intestardisce nelle soluzioni personali. Errata la scelta di diverse giocate, ha l'occasione più ghiotta ma la cestina malamente. 

Suso 4,5: Un pallone spedito in curva e poco più: lo spagnolo è un fantasma.

Cutrone 5: Sbaglia la scelta dei tacchetti e passa più tempo per terra che in gioco. Non riesce a rendersi pericoloso.(Dal 68' Silva 6: Entra bene in partita, regala un ottimo pallone per Kalinic che meritava migliore sorte) 

​Calhanoglu 5: Doveva essere galvanizzato dalla sfida a distanza con Ozil ma il turco stecca fragorosamente. Poca personalità e grinta, costringe Gattuso al cambio.  (Dal 63' Kalinic 5,5: Non vede mai la palla)

Gattuso 5,5: I carichi di lavoro settimanali si sono fatti sentire, la sua squadra è parsa sulle gambe. Un ceffone pesante alla sua prima grande partita in Europa da allenatore. 
 
Arsenal 
 
Ospina 6: Praticamente inoperoso, si segnala per qualche buona uscita. 
 
Chambers 6,5: Era considerato l'anello debole della difesa, sfodera una prova attenta e di grande spinta. (Dall'85 Elneny s.v)
 
Koscielny 7: Disinnesca Cutrone prima, Kalinic poi con esperienza e intelligenza.
 
Mustafi 6,5: Di testa sono tutte sue, torna a giocare come fa con la nazionale tedesca. 
 
Kolasinac 6,5: Era stato cercato a lungo dal Milan in estate e questa sera dimostra le sue qualità specie in fase offensiva.  (Dal 63' Maitland-Niles 6: Non trema con gli attacchi del Milan, sempre ordinato)
 
Ramsey 7: Dirige le operazioni con grande qualità. Legge bene i tagli di Mikhitaryan e chiude la partita con un inserimento da grande centrocampista. 
 
Xhaka 6,5: Alza il muro davanti la difesa, dalle sue parti il Milan non sfonda.
 
Wilshere 7: Svaria su tutto il fronte offensivo, trova un paio di giocate di grande livello. La sua posizione tra le linee ha mandato in tilt i piani di Gattuso.
 
Ozil 7,5: Primo tempo da manuale del calcio, gioca quasi da regista in mezzo al campo. Aperture con il goniometro, manda in porta Welbeck. (Dal 79' Holding s,v)
 
Mkhitaryan 7,5: Scherza Calabria nel primo tempo e porta in vantaggio i suoi. Prova perfetta anche in fase di non possesso. 
 
Welbeck 5,5: Tutta un'altra musica con lui in campo, è la terza scelta di Wenger e si vede.
 
Wenger 6,5: Prepara benissimo la partita, i suoi giocano un calcio divertente ed efficace.