73
A new story begins”. Questa immagine di copertina di Tiemoué Bakayoko ha fatto letteralmente impazzire i tifosi del Milan sul profilo Facebook ufficiale del centrocampista. L’ultimo aggiornamento è arrivato nel pomeriggio (alle 16.40), ma l’immagine risale al 15 agosto 2018, quando il classe 1994 era giunto per la prima volta in rossonero in prestito dal Chelsea. Cos’è successo dunque? Bakayoko ha aggiunto un link (del suo sito) e di conseguenza anche l’orario dell’immagine di copertina è cambiato. Alle 17.30, è comparso il centrocampista con la maglia del Chelsea nella foto di copertina. Soltanto uno "scivolone" social, che ha fatto scatenare i tifosi del Milan, prima del chiarimento.


LA SITUAZIONE - Dopo il prestito al Monaco, Bakayoko è tornato al Chelsea e ora aspetta novità sul suo futuro. “Tutti sanno che il Milan è nel mio cuore e conservo ottimi ricordi. Al momento sono un giocatore del Chelsea, poi nel calcio si vedrà”, ha detto recentemente. I rossoneri stanno preparando la prima offerta per il giocatore, che non ha mai nascosto di voler tornare a giocare nel club di Via Aldo Rossi. Per Bakayoko invece fin qui non si è discusso di riduzione dello stipendio, ma lato giocatore non ci sono problemi. Il Milan col Chelsea vuole provarci con la formula del prestito: qualora fosse questa la condizione base dell'operazione, chiaramente andrebbe incluso un diritto di riscatto a cifre alte, anche oltre i 30 milioni di euro con un prestito oneroso intorno ai 3 milioni da pagare subito ai Blues. I dialoghi tra le parti sono cominciati, il Milan ci proverà con questa opzione mentre il Chelsea preferirebbe la cessione definitiva del giocatore. Chiarito quanto accaduto sui social, il club rossonero ci proverà presto per il ritorno di Baka