4
Mario Balotelli ha parlato ai microfoni di Sky al termine della sida vinta con il Livorno: "Mi sono divertito, sul 3-0 volevo fare belle cose senza mancare di rispetto a nessuno. La mia vita privata è privata, quindi gioie e dolori me li tengo per me. Seedorf ci sta dando una grande mano, c'era tanta voglia di riprendersi e questo ennesimo risultato positivo è importante. Noi giochiamo per vincere ed arrivare almeno in Europa League, dobbiamo lottare fino alla fine". 

Successivamente l'attaccante del Milan ha parlato anche ai microfoni di Sport Mediaset: "Ho segnato di testa in tutte le squadre in cui ho giocato, anche in Nazionale, mi mancava solo il Milan e oggi ho infranto anche questo tabù. Lo spogliatoio è unito e il mister ci dà una mano a essere squadra. Tutto quello che viene da fuori sono problemi dell'esterno e non ci interessano".

Sulla sua vita privata: "La mia vita privata, le gioie e i dolori me li tengo per me, non è qualcosa che voglio esternare pubblicamente. Di sicuro sono felice".