11
Giacomo Bonaventura è una delle poche note positive del Milan in questa stagione: il centrocampista rossonero ha impressionato tifosi e addetti ai lavori per la duttilità e la qualità con cui ha ricoperto ogni ruolo nel quale Inzaghi l'abbia schierato finora. Jack, intervenuto a un evento organizzato da Technogym ha parlato della situazione del Diavolo, in particolare della morìa che ha colpito lo spogliatoio rossonero da gennaio in avanti. L'ex Atalanta ha un'idea su cosa abbia potuto causare questo problema, un errore del Milan: "Certo, gli infortuni possono capitare se non si fanno delle preparazioni importanti - riporta MilanNews.it - A gennaio abbiamo giocato tanto senza avere tanto tempo per allenarci. Nella sosta invernale siamo andati a Dubai, ma abbiamo fatto più una cosa di marketing che un richiamo di preparazione vero e proprio. Questo, secondo me, ha influito sugli infortuni e quando perdi tanti giocatori, perdi anche certezze e punti".

NUMERI IMPIETOSI - Dati alla mano, difficile dare torto a Bonaventura: in questi primi 3 mesi e mezzo di 2015 il numero di infortuni in casa Milan è ancora alto, altissimo. Escludendo quelli di natura traumatica o distorsiva, totalmente indipendenti dalla preparazione, i problemi muscolari sono stati ben 11 dall'inizio dell'anno: non possono essere usati come giustificazione per una stagione nettamente al di sotto delle aspettative, ma certo possono essere una concausa delle difficoltà rossonere, considerando soprattutto che sono concentrati tra difesa e centrocampo, con il solo attacco che sembra essere scampato alla morìa (colpito tuttavia da altre sfortune, si veda la frattura del metatarso di El Shaarawy). In dettaglio gli infortuni nervosi/muscolari del Milan nel 2015:

Rami (febbraio - lesione), Alex (febbraio - affaticamento), Bonera (gennaio - adduttori e bicipite femorale), Albertazzi (febbraio - lesione), Zaccardo (febbraio - nervo ischiatico), De Sciglio (gennaio - fascite plantare), Abate (febbraio - coscia), de Jong (gennaio/marzo - coscia e bicipite femorale), Essien (aprile - lesione), Montolivo (febbraio/aprile - affaticamento muscolare e lesione), Muntari (febbraio - affaticamento).

FA