16
In patria lo paragonano già a Camavinga per la sua capacità di giocare tra le linee con intensità e buona qualità. Mamadou Coulibaly è un talento sul quale sono pronti a scommettere in tanti. Nato a Parigi il 21 aprile del 2004 ed ha ancora 17 anni. Il giovane è passato per Sevran, Villepinte e Epinay, prima di arrivare nelle giovanili del Monaco alla fine del luglio 2019. Ancora nessuna presenza con la Prima Squadra ma pochi dubbi sul fatto che si tratti un predestinato. Per questo il Milan si è attivato da tempo: un mese fa c’è stato un contatto con la famiglia per spiegare quello che potrebbe essere il progetto rossonero. ‘Mama’ si è detto lusingato dall’interesse e convinto che le prospettive al Milan potrebbero essere importanti. 

Ascolta "Milan, c’è la deadline per il talento Coulibaly: due fattori saranno decisivi nella trattativa" su Spreaker.

TRA CONCORRENZA E DEADLINE Il Milan si è portato avanti ma non è, al momento, sicuro di arrivare al traguardo. La concorrenza di Real Madrid, Barcellona e Manchester City preoccupa eccome. Ma il vero nodo sul quale si sta giocando questa partita è relativa proprio al Monaco: Coulibaly non ha ancora deciso se lasciare la Francia così giovane e continuare a formarsi a ‘casa’. Nel giro di 20/30 giorni il ragazzo comunicherà la sua decisione definitiva, il Milan ha lavorato bene e attende con fiducia.