199
Il Milan non vuole e non può sbagliare la scelta del nuovo trequartista, vero ago della bilancia nel 4-2-3-1 di Stefano Pioli. Ecco perché Massara e Maldini stanno lavorando su diversi profili alla ricerca della soluzione migliore in termini di qualità e condizioni economiche. Nelle ultime ore le attenzioni si sono concentrate su Nikola Vlasic del Cska Mosca, nazionale croato classe 1997 che può giocare sia da trequartista che da esterno destro.

Ascolta "Milan, c’è la risposta del CSKA Mosca su Vlasic" su Spreaker.

LA RISPOSTA DEL CSKA- Nei contatti, serrati, delle ultime ore il Milan ha presentato una prima offerta: prestito oneroso da circa 5 milioni di euro con diritto di riscatto fissato intorno ai 20 più bonus. Il CSKA Mosca vuole almeno 30 milioni e non apre a una soluzione che non preveda la cessione a titolo definitivo. Maldini e Massara hanno preso nota di quella che è la posizione del club russo, sono previsti nuovi dialoghi con l’agente del giocatore per capire se proverà a chiedere la cessione ai moscoviti. Vlasic resta un nome caldo per il Milan anche se la prima offerta non è stata accettata.