98
Il Bologna ha messo nel mirino Davide Calabria in vista della prossima stagione. Il terzino destro è considerato cedibile dal Milan e potrebbe tornare a disposizione del tecnico, Sinisa Mihajlovic, che lo ha già allenato e fatto esordire in prima squadra quando sedeva sulla panchina del club di via Aldo Rossi.

OBIETTIVO PLUSVALENZA - Davide Calabria è nato e cresciuto nel Milan, società in cui gioca dalla stagione 2014-2015 e con la quale ha disputato, finora, 102 partite tra Serie A, Europa League, Supercoppa Italiana e Coppa Italia, mettendo a segno 2 reti. Secondo le ultime indiscrezioni, il Bologna sarebbe pronto ad offrire ben 10 milioni di euro per accappararsi le prestazioni del classe 1996. Una cifra che il Milan potrebbe ascrivere alla voce plusvalenza e permetterebbe ai rossoneri di poter rimpinguare il tesoretto previsto per la campagna acquisti. L'entourage del difensore bresciano, nei mesi scorsi, ha avuto anche dei contatti con la Fiorentina.

PERCHE' SI - Calabria è molto legato al Milan, considera la maglia rossonera quasi come una seconda pelle. Un legame forte che però ha subito qualche lacerazione nel corso dell'ultima stagione. Davide, sia con Giampaolo che con Pioli, non ha ripetuto le ottime prestazioni offerte sotto la guida di Gattuso ed è finito nel mirino della critica rossonera. Attende un confronto del club e se dovesse avvertire una mancanza di fiducia potrebbe dare il proprio assenso alla cessione. E Sinisa Mihajlovic ci crede, Calabria potrebbe essere il sostituto perfetto di Tomiyasu che ha ricevuto alcune proposte e potrebbe fare presto le valigie.