La stagione non è ancora finita e sebbene tanto dell'estate del Milan passerà dall'ultima sfida di campionato contro la Fiorentina (il settimo posto potrebbero costringere il club rossonero ad iniziare la stagione a fine giugno saltando anche la tournèe americana) e dalle probabili sanzioni da parte della Uefa, il club rossonero sta già preparando il suo futuro con mosse di mercato importanti. Chi arriva? Chi parte? Chi resta? Abbiamo fatto il punto reparto per reparto.

PORTA - La certezza è l'arrivo di Pepe Reina a parametro zero dal Napoli mentre il dubbio più importante riguarda il futuro di Gigio Donnarumma. Ad oggi il portiere classe '99 è più vicino all'addio che alla permanenza, ma il suo futuro non è legato alla permanenza del fratello Antonio. Va verso il ritiro Storari.

DIFESA - Strinic sarà il primo colpo e arriva a parametro zero dalla Sampdoria. Al 100% lascerà il Milan Gustavo Gomez che ha offerte in Sudamerica e insieme a lui potrebbe lasciare anche uno fra Zapata e Musacchio. Incedibili fra i difensori centrali sia Bonucci che Romagnoli salvo offerte fuori mercato. Fra i terzini resta al 100% Calabria e anche Ricardo Rodriguez è stato confermato da Gattuso. Chi può partire sono invece Abate e Antonelli che, sebbene abbiano ancora un anno di contratto, il Milan libererebbe senza problemi per risparmiare l'ingaggio. L'acquisto più importante? Andrea Conti, che rientrerà dall'infortunio dopo un'annata in cui non è praticamente mai stato in campo.
CENTROCAMPO - Quasi tutti confermati in mezzo al campo con l'ex capitano Riccardo Montolivo che nonostante un'annata non positiva non vuole lasciare il club. Confermati al 100% anche Biglia e Kessie mentre al 100% andrà via Josè Mauri, praticamente mai utilizzato in stagione. I dubbi più grandi rimangono sul futuro di Manuel Locatelli, corteggiato dal Torino e per cui il Milan sta valutano l'opzione di un prestito, e di Jack Bonaventura che è in bilico fra il rinnovo del contratto e la corte di Roma e Juventus. Da valutare il futuro di Andrea Bertolacci che potrebbe tornare in caso di mancato riscatto dal Genoa ma la cui permanenza a Milanello è complicata. Chi arriva? Sfumato Ki sono stati fatti sondaggi per Alfred Duncan del Sassuolo mentre non sono ancora tramontate del tutto le idee Wilshere (che non ha ancora rinnovato con l'Arsenal) e Dani Ceballos (che vuole lasciare il Real Madrid). 

ATTACCO - L'attacco sarà il reparto che subirà i maggiori cambiamenti. Certi al 100% della permanenza sono soltanto Fabio Borini e Hakan Calhanoglu. Delle tre prime punte al 100% andranno via Kalinic e André Silva, mentre per Cutrone non è ancora arrivato il rinnovo e si sta valutando l'opzione di un prestito (anche in questo caso c'è il Torino). Suso ha più volte aperto all'addio, ma il Milan chiede il pagamento della clausola da 45 milioni e, di ritorno a Milano potrebbe anche esserci Carlos Bacca per cui non è ancora stato trovato l'accordo per il riscatto da parte del Villarreal. Chi arriva? L'obiettivo numero uno resta Andrea Belotti, che piace a tutta la dirigenza, ma in caso di cessioni estremamente remunerative non vanno sottostimate (anche se altamente improbabili) le tracce che portano a Cavani, Dzeko e Mandzukic.

PANCHINA E SOCIETA' - Nessun dubbio, infine, per la panchina dove è confermato al 100% Gennaro Gattuso. L'allenatore calabrese ha la fiducia sia della proprietà cinese che di Elliott e il suo futuro non è legato a quello di Massimiliano Mirabelli anche lui confermato ma sotto osservazione.