60
Tutti pazzi per Patrick Cutrone. L'uomo del presente e del futuro in casa Milan è lui, quell'attaccante che sembrava destinato al prestito in estate per andare a giocare e poi trattenuto in rossonero: alti e bassi naturali per un classe '98 in una stagione così complicata, ma chissà come sarebbe andata se Patrick avesse giocato di più, i tifosi del Milan lo avrebbero voluto spesso e volentieri in campo. Poi, il gol decisivo nel derby contro l'Inter che diventa il simbolo di un talento che sboccia. E che presto potrà avere un altro premio.

ALTRO RINNOVO - Sono ripartiti infatti i contatti tra la dirigenza del Milan e l'entourage di Cutrone: a maggio aveva firmato il suo primo contratto da giocatore della prima squadra, a settembre era arrivato un piccolo adeguamento già promesso e adesso potrebbe essere un altro rinnovo in pochi mesi, per far sentire importante Patrick in una rosa dove sta sgomitando e trovando lo spazio che merita. Un prospetto che il Milan si coccola e non libererà per alcun motivo, né in prestito né a titolo definitivo. Il destino di Cutrone parla chiaro...