5
Patrick Cutrone, nel corso di uno speciale dedicato a lui, si è raccontato a Milan TV: "Il primo grande giocatore che ho visto quando sono arrivato al Milan è stato Paolo Maldini, perchè ci giocava anche suo figlio Christian e quindi lui veniva a prenderlo. Ero emozionatissimo e gli ho chiesto l'autografo. Mi faceva le domande ed io non riuscivo a rispondergli talmente ero emozionato. Devo un ringraziamento a tutti gli allenatori che ho avuto nel settore giovanile, perchè ogni anno ho imparato qualcosa di nuovo e che mi ha aiutato ad arrivare fino a questo punto. Chi mi ha maggiormente migliorato sono stati Walter De Vecchi e Galbiati. Mi hanno aiutato tanto, perchè - come il resto dei mister - credevano tanto in me e mi fermavano a fine allenamento, magari mezz'oretta in più per fare dei lavori specifici con loro. Non immaginavo una stagione così, per me è stata un'annata fantastica. Però è proprio adesso che non devo fermarmi e continuare a fare sempre di più".