154
L'illuminante assist per il gol decisivo di Rafael Leao e il rigore conquistato per fallo di Belotti, dopo una serpentina sull'esterno sfociata in area di rigore: Brahim Diaz si è finalmente preso il Milan e lo ha fatto nella partita contro il Torino, nella quale è stato schierato nella sua posizione preferita, da numero 10 alle spalle della punta, nel ruolo di trequartista di solito occupato da Hakan Calhanoglu. Un altro giocatore, rispetto a quando gioca sulla fascia: nonostante il fisico non certo da corazziere lo penalizzi, da sotto punta riesce a galleggiare tra le linee, illuminando con le proprie giocate e la tecnica pura di cui è dotato.

MVP DA TREQUARTISTA, PENALIZZATO SULLA FASCIA - Vedere per credere il cioccolatino offerto all'attaccante portoghese, con annesso tunnel a Bremer. Ma in generale una prestazione da protagonista, voglioso di andare alla ricerca del pallone, di farselo dare e di provare a cercare la giocata più difficile: l'ex Manchester City e Real Madrid è stata la lieta sorpresa della serata di San Siro, tanto da ricevere il premio da migliore in campo a fine gara. Il folletto spagnolo finisce per essere penalizzato, quando è costretto a spostare il proprio raggio di azione sulle fasce, mentre in centro appare a proprio agio, soprattutto quando può dialogare con una punta tecnica come lui, che sia Leao o Ibrahimovic. 
I DISCORSI COL REAL... - Secondo quanto appreso da Calciomercato.com, il classe 1999, in prestito secco rispettivamente dal Real Madrid, a fine anno dovrebbe tornare nelle squadra di appartenenza, ma il Milan ha in mente di ridiscutere il suo futuro con i vertici del club spagnolo, per provare a trattenerlo. L'idea è quella di rinnovare il prestito, ma in questo momento non c'è fretta di parlare: se ne discuterà a fine mercato, visto e considerato il gentlement agreement per riaggiornarsi tra Maldini, Masssara e la dirigenza madrilena. Che possa diventare una soluzione in più e definitiva, se ci fossero ulteriori problemi per il rinnovo di Calhanoglu? Ai posteri l'ardua sentenza.

@AleDigio89