Commenta per primo

Una delle poche certezze nella sfortunata stagione del Gubbio, culminata con la retrocessione in Lega Pro, è stata sicuramente Antonio Donnarumma.
Il portiere, classe 1990, si è affermato con 37 presenze salvando spesso la porta della sua squadra. Ritornato dal prestito, il Milan ora ha solo l'imbarazzo della scelta per quello che molti indicano come il portiere rossonero del futuro.
"Il mio sogno è di difendere un giorno i pali del Milan, ma ora voglio giocare" aveva dichiarato qualche settimana fa. Nelle ultime settimane si sono interessate a lui sia squadre di Serie A come il Pescara del suo ex mister Stroppa, sia numerose squadre di Serie B come Livorno, Crotone, Bari e infine Reggina.