56
Un restyling difensivo ancora bloccato. Il Milan è alla ricerca di un difensore, sogna Milenkovic e punta Pezzella, ma deve prima sistemare la questione in uscita. In partenza ci sono Mateo Musacchio e, soprattutto, Leo Duarte, arrivato lo scorso anno dal Flamengo ma visto in campo solamente in sole sei partite di campionato, complici un'operazione alla caviglia e un infortunio alla coscia. Nella giornata di ieri la dirigenza rossonera ha incontrato Serginho, intermediario dell'affare la scorsa estate. Sul piatto le ipotesi per il futuro: tra queste, secondo quanto riporta la brasiliana Radio SP, anche Gremio e San Paolo.


LA POSIZIONE DEL MILAN - L'offerta dei due club sudamericani si basa su un prestito. Soluzione che non convince pienamente il Milan, disposto a salutare il giocatore solo a titolo definitivo o intenzionato, in caso di cessione a titolo temporaneo, a trattare con un club italiano. Decisiva sarà l'offerta economica che Gremio e San Paolo metteranno sul piatto: non è da escludere che il Milan, in mancanza di altre offerte, accetti la soluzione di un prestito purché previo pagamento di un indennizzo economico.