110
Fasce da rinforzare. Il Milan si concentrerà certamente sul reparto esterni per la prossima stagione, il mercato rossonero sarà molto ampio e in particolare si potrà rinnovare il pacchetto delle ali a disposizione di Rino Gattuso. Perché se a gennaio è sfumata l'operazione Deulofeu ma il suo nome rimane nelle idee rossonere così come quello di Saint-Maximin del Nizza, la lista di Leonardo è ampia: potrebbero arrivare anche due esterni con investimenti diversi, dipenderà dal futuro di Calhanoglu che al momento è in bilico. Ecco perché le valutazioni rossonere sono estese a diverse ali che possono fare al caso del Milan 2019/2020.

PALLINO RICHARLISON - Oltre ai nomi già citati, Richarlison è un'altra opportunità accostata ai progetti rossoneri. Quest'anno il brasiliano sta facendo vedere ottime cose all'Everton: è un classe '97, il Milan lo conosce molto bene perché fu proposto nel luglio del 2017 quando era al Fluminense, operazione ben avviata con la precedente dirigenza. Richarlison si poteva acquistare per 10 milioni, il Milan è stato vicinissimo a chiudere per poi veder sfumare tutto; lo ha preso il Watford, lo ha valutorizzato e rivenduto per 56 milioni (!) un anno dopo all'Everton dove da mesi il brasiliano sta confermando tutto il suo talento decisamente più europeo rispetto alla maggioranza dei sudamericani. Un giocatore solido, concreto, continuo, poco incline a giochetti inutili; per questo ha conquistato subito la Premier League. Lo scouting rossonero lo conosce a memoria e Leonardo lo seguiva già anni fa ai tempi del Fluminense, apprezza indubbiamente le qualità di Richarlison.

RUOLO E COSTI - Il suo nome è sicuramente presente alla voce idee per il Milan che verrà. La problematica principale riguarda il prezzo: il Diavolo farà un investimento importante per un esterno, Richarlison però è stato pagato 56 milioni e vale anche qualcosa in più (65/70 milioni) nell'ordine di idee dell'Everton che conta tantissimo su di lui. In più, quest'anno non sempre ha agito da esterno mancino ma spesso anche da centravanti, il suo ruolo si sta evolvendo e il Milan vuole essere convinto prima di aprire una trattativa costosissima. Valutazioni in corso, come per Deulofeu e Saint-Maximin che sono opportunità differenti per costi e  caratteristiche. Di certo, se l'Everton non abbassasse il tiro sui costi diventerebbe complicato dare l'assalto a Richarlison senza la convinzione che possa spostare gli equilibri in rossonero. Leonardo valuta, il Milan e Richarlison si sono già sfiorati. Oggi, rimangono più tracce passate che certezze future.