138
La sua assenza da Milan-Salernitana si è fatta sentire parecchio, segnale di come sia diventato sempre più importante per Stefano Pioli e la sua squadra. Rafael Leao scalda i motori, il suo rientro in campo è previsto per la gara del 6 gennaio contro la Roma. E proprio il prossimo potrebbe diventare un mese cruciale per il futuro del forte attaccante portoghese: Maldini e Massara hanno già fissato un summit con Jorge Mendes per cercare di arrivare alle intese totali per il rinnovo del contratto fino al 2026. La trattativa si è incanalata sui binari giusti ma ora servono le strette di mano e le firme sui contratti.

Ascolta "Milan, due offerte per Leao: la risposta di Mendes. E sul rinnovo…" su Spreaker.

DUE OFFERTE RIFIUTATE - Nelle scorse settimane Jorge Mendes ha ricevuto due offerte, una dalla Germania e una dall’Inghilterra, per Leao ma le ha rispedite al mittente perché l’ex Lille vuole proseguire la sua avventura al Milan. Che è pronto a blindare il suo gioiello con un adeguamento contrattuale che sfiorerebbe i 4 milioni d’ingaggio. Rafa e il Diavolo, questo matrimonio s’ha da fare.