55
Era arrivato al Milan con grandi aspettative ma fin qui ha deluso nettamente. Luiz Adriano è il giocatore che il Milan vorrebbe sacrificare, più di tutti, sull'altare del mercato. La scorsa settimana alcuni emissari dello Spartak Mosca sono venuti a Milano per provare a sondare il terreno, con una possibile offerta da sette milioni per l'intero cartellino. La palla passa al centravanti brasiliano che, secondo le ultime indiscrezioni raccolte, non è più così fermo sulla volontà di restare in rossonero e non tornare nell'est Europa.

LE CONDIZIONI - "Luiz Adriano ha un contratto lungo con il Milan, è questa l'unica cosa che conta. Non è un mio problema se il Milan vuole venderlo. Spartak Mosca? Non ne voglio parlare". Cosi ha dichiarato Gilmar Veloz in esclusiva a calciomercato.com. Non smentisce i contatti con i moscoviti ma fa presente quello che è visto in questo momento come un fardello per il Milan non da poco conto ovvero il contratto. Tre milioni netti fino al 2020, un ingaggio a cui il numero sette rossonero non vuole assolutamente rinunciare. Adriano Galliani lo sa e sta cercando di tenere avviati i contatti anche con il Cska Mosca.