100
Mancano solo otto giorni all'esordio in campionato del Milan. Nelle ultime amichevoli i rossoneri hanno dimostrato di essere già in una buona condizione fisica, in particolare nel Trofeo Tim di mercoledì sera. Quasi tutto pronto per la squadra di Sinisa Mihajlovic, che dopo l'arrivo di Alessio Romagnoli dalla Roma, aspetta buone notizie dal mercato nelle ultime due settimane. Il sogno di tutto l'ambiente rossonero è sempre Zlatan Ibrahimovic per cui, al di là delle dichiarazioni di Mino Raiola, si continua a sperare. Adriano Galliani è alla ricerca anche di un rinforzo per il centrocampo. Il nome più caldo in queste ore è quello di Roberto Soriano della Sampdoria.

GARANTISCE SINISA - Il tecnico serbo ha fatto il nome dell'italo-tedesco ai dirigenti rossoneri. Soriano ha lavorato con Mihajlovic alla Sampdoria e ne conosce a memoria gli schemi. Nel suo contratto è presente una clausola rescissoria da 10 milioni di euro, che obbliga la Samp a cederlo a fronte del pagamento di questa cifra. Secondo Tuttosport, per far posto a Soriano il Milan può cedere José Mauri in prestito, visto che il classe '96 difficilmente troverebbe spazio in rossonero.
RINFORZO IN CASA - Per il ruolo di trequartista, però, spunta un'altra ipotesi. Una soluzione "fatta in casa", cioè il ritorno di Jeremy Menez. Dopo la scorsa stagione, in cui con 16 gol in 33 partite è stato tra i migliori dei rossoneri, il francese non ha giocato nemmeno un'amichevole, perché impegnato a recuperare da un infortunio. Ora, però, è quasi pronto e potrebbe essere inserito nella lista dei convocati per la prima giornata di campionato, contro la Fiorentina. L'anno scorso ha agito soprattutto da punta centrale, ma con l'arrivo di Bacca e Luiz Adriano Menez può rilanciarsi come uomo dietro le punte: Mihajlovic lo aspetta.