4
Alessandro Florenzi, difensore della Milan, parla a Dazn dopo la partita vinta contro la Salernitana: "Noi dobbiamo fare la nostra strada e giocare con questa determinazione. Noi non dobbiamo dare segnali alle altre, noi dobbiamo mettere pressione solo a noi stessi. Quando giochiamo sotto pressione facciamo meglio. Facciamo il nostro percorso senza guardare troppo avanti". 

SUL GRUPPO -  "Siamo tutti titolari, tutti diamo il massimo in partita e in allenamento. Ci dispiace tanto per Kjaer, è una perdita importante sia come giocatore che come uomo". 

SU KJAER - "L'ho sentito ieri prima e dopo l'operazione, ha detto che il giorno 1 per rientrare. Io gli ho detto che lo aspettiamo". 

SUL CAMPO DI SAN SIRO -  "I giocatori forti giocano su tutti i campi e non lamentarsi del campo". 

SULLO SCUDETTO -  "Non voglio parlarne, non dobbiamo darci obiettivi troppo lontani. Guardiamo alla prossima partita, cioè al Liverpool, giocheremo al massimo delle nostre possibilità".

CREDE OTTAVI CHAMPIONS? -  "Beh, perché non dovremmo crederci...".