69
Il Milan vola al terzo posto, sogna un rientro anticipato in Champions League rispetto alla tabella di marcia programmata e, ora, programma anche il proprio futuro societario. Ieri è arrivato un messaggio e una presa di posizione netta da parte di Adriano Galliani mentre Marco Fassone è arrivato oggi in Cina dove rimarrà per tutta la settimana.

GALLIANI LASCIA - Le parole pronunciate dall'attuale ad rossonero Adriano Galliani nel pre e post-partita della sfida vinta contro il Pescara sono inequivocabili. Galliani lascerà il Milan, non ha intenzione di accettare ruoli diversi da quello di amministratore delegato perchè "è una questione di rispetto, o così o niente". Un ruolo che la nuova proprietà ha già deciso di affidare a Marco Fassone e per Galliani ora si aprono due strade: o presidente della Lega Calcio o un'avventura all'estero con il Real Madrid che lo ha già contattato.
FASSONE, IL PROGRAMMA IN CINA -
Proprio Fassone è atterrato nella notte in Cina e nei prossimi giorni avrà una fitta agenda fatta di incontri con sponsor e investitori. In particolare il nuovo ad viaggerà fra Pechino e Shanghai, incontrerà i vertici di Sino-Europe Sports per avere il quadro definitivo sulla lista degli investitori e incontrerà alcuni potenziali investitori che andranno convinti ad investire nel Milan in qualità di sponsor e non di azionisti. Un'operazione complessa che porterà al closing che la proprietà cinese vorrebbe fissare entro il 20 novembre. Una data che, però, verosimilmente slitterà fino al 5 dicembre.