49
Il trequartista, la difesa a 4, le mezzali e gli attaccanti che fanno gol. Marco Giampaolo ha sempre dato una fisionomia ben precisa alle sue squadre, tanto che sia il suo Empoli che le sue Samp avevano nell'undici titolare una filastrocca che cambiava poco, pochissimo nel corso della stagione. Il Milan lo sa, e vuole affidare all'allenatore abruzzese la panchina lasciata libera da Gattuso: è la prima scelta di Paolo Maldini, e domani sarà il giorno decisivo, con Giampaolo che incontra Ferrero per liberarsi dai blucerchiati e sposare il progetto milanista. 

LA CLASSIFICA - Tatticamente è noto, Giampaolo. Ma non solo: l'ex, tra le altre, di Ascoli, Siena, Brescia e Cremonese riesce a valorizzare quel che ha a disposizione, facendo guadagnare un sacco di soldi i club in cui ha allenato.  E non solo, visto che dà fiducia anche ai ragazzi in prestito, facendo sorridere i club che detengono la proprietà del cartellino (vedi Zielinski e Paredes). Per questo motivo, la classifica di CM di questa settimana è dedicata alle 10 plusvalenze di Marco Giampaolo. 

ORA IL MILAN - Tanta Samp, un po' di Empoli, un pizzico di Siena. Le sue esperienze migliori, in cui è riuscito a tirare fuori il meglio da sé e dai suoi uomini. Tanto che, dopo l'esperienza nella Toscana bianconera, la panchina della Juve sembrava a un passo. Niente da fare. Ora, 10 anni dopo, sta per prendersi quella del Milan.