76
"Annus horribilis" è una locuzione latina, traducibile in italiano come "anno orribile", che evidenzia un lasso di dodici mesi particolarmente funesto e nefasto: il 2019 del Milan si può tranquillamente ascrivere a questa tipologia di periodo Il simbolo del fallimento rossonero è senza alcun dubbio Suso: i numeri stagionali dell'esterno spagnolo sono impietosi ed evidenziano come quasi nulla sia filato per il verso giusto. 

UNICA GIOIA SPAL - Le prove imbarazzanti per il numero 8 rossonero si son infatti sommate con soluzione di continuità: tanti errori nelle scelte, è apparso spesso lento e involuto, quasi sempre dannoso per Il Milan. Doveva essere l'anno della consacrazione, per colui che sembrava essere diventato l'uomo in grado di prendersi sulle spalle la squadra, è andato tutto nella maniera opposta: da settembre ad oggi le prestazioni deludenti e prive di mordente sono state decisamente maggiori rispetto alle soddisfazioni, che si fermano quasi esclusivamente alla rete della vittoria realizzata su calcio di punizione contro la Spal, peraltro da subentrato.
L'ADDIO A LUCCI, RAIOLA E LA TITOLARITA' INDISCUSSA - A questo punto il futuro a MIlano non è assolutamente certo, dopo l'addio al procuratore storico, Alessandro Lucci, e il sempre più probabile passaggio al super agente Mino Raiola: lo spagnolo, indispensabile nella scelta per ogni allenatore del Milan, da Montella a Gattuso, da Giampaolo a Pioli, è ormai finito nelle mire dei tifosi, che ne chiedono l'esclusione e lo fischiano sonoramente, rimproverandogli la poca abnegazione e voglia di sacrificio.

NUMERI IMBARAZZANTI: NULLO CONTRO LE PRIME 8 - I numeri della sua annata sono da brividi: solamente 4 gol e 4 assist in 34 partite, giocate tutte da esterno destro titolare, meno quella contro la Spal. Reti e passaggi vincenti arrivati contro Genoa, Parma, Fiorentina, Brescia, Spal, Frosinone e due volte Bologna: Suso è stato nullo contro tutte le prime otto squadre del campionato. Il disastro offensivo del Milan, con appena 16 reti realizzate in Serie A finora in stagione, ha le sue fattezze. Merita ancora tutta questa fiducia?
 
@AleDigio89