Acque sempre agitate in casa Milan. Da una parte filtra ottimismo sul pagamento da parte del presidente Yonghong Li dei 10 milioni di euro per l'aumento di capitale richiesto dal club rossonero. Poi serviranno altri 30 milioni di euro entro fine giugno, il fondo Elliott resta alla finestra. Intanto, come si legge sul Corriere della Sera, la Consob cinese chiude l'inchiesta sulla società di Li fallita e annuncia sanzioni. 

UEFA - Sanzioni in arrivo, per il Milan, anche dalla Uefa. Secondo il Ney York Times, gli investigatori dell'organizzazione calcistica hanno raccomandato l'esclusione della squadra rossonera dalle competizioni europee per la violazione degli obblighi relativi al fair-play finanziario. Nell'articolo vengono citate due fonti anonime, che stanno prendendo parte al processo.