Commenta per primo

 

Il Milan visto a Napoli non è piaciuto. Ha lasciato l'amaro in bocca ai tifosi, ma anche una serie di punti interrogativi da sciogliere. Il Milan attuale è solo la brutta copia di quello che ha vinto lo scorso campionato e ora servono rinforzi.
 
Le sette reti subite in tre gare sono troppe; a questo si aggiunga l’incapacità di segnare nei momenti di difficoltà e una circolazione di palla troppo lenta. 
 
Che sia crisi o no, sotto accusa sono finiti Van Bommel, Seedorf, Pato, Cassano e la difesa, con Nesta e Thiago Silva nel calderone. Ora l’Udinese, banco di prova per far vedere che non si tratta di crisi ma solo di appannamento. Difficile che anche l'altra metà di Milano non conceda il panettore al suo tecnico, ma come ha detto Luis Enrique sono i risultati sul campo quelli che contano.