176
Niente Liverpool per Zlatan Ibrahimovic. L'attaccante svedese non ha mai segnato ad Anfield, dove ha giocato tre volte in carriera con le maglie di Manchester United (in Premier), Juve e Inter in Champions. Una competizione che gli manca da novembre 2017 (con i Red Devils a Basilea) senza segnare dall'aprile 2016 (col PSG al Manchester City). Intanto stasera il Milan torna a riveder le stelle, dopo un'attesa lunga sette anni e mezzo. 

Pioli non ha convocato Ibra, alle prese con un'infiammazione al tendine d'Achille. Per lui si tratta del quinto stop dell'anno dopo gli infortuni (tutti alla gamba sinistra): al polpaccio, agli adduttori e al ginocchio (operato) oltre a un affaticamento muscolare. Finora nel 2021 ha saltato più partite (26) di quelle che ha giocato (20, con 7 gol segnati) per un totale di 160 giorni d'assenza. 


Zlatan è un leone in gabbia, ma vuole recuperare per il posticipo di domenica sera allo Juventus Stadium. Dove lo scorso 9 maggio si fece male al ginocchio nella partita vinta 3-0 dal Milan, che ha ancora bisogno del suo leader, fuori e soprattutto dentro il campo.