102
Un rinforzo in difesa, la priorità del Milan è scritta. Non cambia dagli ultimi giorni dello scorso mercato ai primi del prossimo, quello invernale, quando Maldini e Massara cercheranno il colpo giusto per rapporto qualità-prezzo. Il preferito per mesi è stato Wesley Fofana che conferma la bontà del lavoro di scouting rossonero: apprezzatissimo e in cima alla lista a lungo, lo ha preso il Leicester per questione di tempo con un'offerta importante (29 milioni più ricchi bonus) e sta incantando in Premier League seppur giovanissimo. Sì, poteva essere un grande colpo. 

Ascolta "Milan su Lovato" su Spreaker.

AFFARE LOVATO - Paolo Maldini invece ha confermato il gradimento per Matteo Lovato, centrale classe 2000 del Verona che sta facendo benissimo al suo primo anno di Serie A. "Ci piace molto, ma purtroppo non siamo i soli a gradirlo", Maldini ha detto la verità perché anche la Juventus si sta mobilitando con l'Hellas nella corsa a Lovato in cui non va sottovalutata l'Inter per questione di rapporti, ma oggi è la più calma. La Juve invece lo studia da mesi, mentre il Milan è entrato in corsa nelle ultime settimane studiando l'operazione già per gennaio. Lavori in corso, valutazione più vicina ai 20 milioni che ai 15, discorso da aprire nei prossimi giorni. Con l'obiettivo ben chiaro: un nuovo centrale per Stefano Pioli.