97
La scorsa estate era stato uno dei giocatori più cercati sul mercato, con tanto di derby tra Inter e Milan per accaparrarselo. Alla fine, Giannelli Imbula scelse il Porto. Ora, appena sei mesi dopo, il centrocampista francese può cambiare ancora una volta squadra. Per lui fino a qui sono arrivate appena 9 presenze in campionato e in 4 delle ultime partite della squadra di Lopetegui non è  stato nemmeno convocato. Troppo poco per un giocatore pagato 20 milioni di euro.

POSSIBILITA' IN PRESTITO - Il Porto ha deciso quindi di mettere Imbula sul mercato e, come riporta il quotidiano A Bola, nonostante nel contratto del giocatore sia presente una clausola rescissoria da 50 milioni di euro ha fissato in 25 milioni il suo prezzo. Un affare difficile per il Milan, ancora interessato al giocatore, ma non impossibile. La società portoghese sarebbe infatti disposta anche ad accettare un prestito con diritto di riscatto. E con questa formula i rossoneri potrebbero accogliere Imbula, con sei mesi di ritardo.