19
Secondo quanto riferisce Repubblica, nonostante fosse impegnato nell’operazione per portare Leonardo Bonucci a Milanello, il Milan ha avuto il tempo anche per contattare il Torino e rilanciare per Andrea Belotti: 40 milioni più Niang e Paletta, per una valutazione totale di 65. Al club granata, però, questa offerta non basta in quanto, come parte cash, servono almeno 60 milioni (per una valutazione complessiva di 85 milioni con le contropartite tecniche). Il Milan è quindi a 20 milioni da Belotti, una distanza che si può assolutamente colmare per i rossoneri che non si vogliono fermare.