425
La trattativa per il riscatto di Tonali da parte del Milan è ormai a un passo dal traguardo. Nelle ultime 48 ore ci sono stati dei contatti molto positivi tra il club rossonero e il Brescia tanto che si stanno ultimando solo gli ultimi dettagli. C’erano stati dei dubbi sulla quota da 35 milioni, bonus compresi, per via di una prima stagione altalenante più da parte della proprietà. Legittimi, in periodi di massima attenzione per quanto concerne il bilancio. Ma  Massara e Maldini credono fortemente nel mediano di Lodi e sono pronti a chiudere la trattativa. Per la felicità di un un ragazzo serio e che ha a cuore i colori rossoneri, sin da bambino.

I DETTAGLI - Dopo una prima intesa di massima trovata circa due settimane fa, ora il Milan ha ottenuto un ulteriore sconto da parte del presidente Cellino: 20 milioni di euro (compresi i 10 milioni già versati per il prestito) più una contropartita che dovrebbe essere Olzer. Il Brescia ha chiesto con insistenza Colombo, ma l’attaccante classe 2002 ha altre soluzioni in serie B ed è orientato a dire ‘no’ alla corte delle rondinelle.