16.15 LE PAROLE DI RISO - Quaranta minuti di chiacchierata, per pianificare il futuro. Giuseppe Riso, noto agente sportivo, è arrivato a Casa Milan alle 15.25 e l'ha lasciata alle 16.05: il tempo necessario per parlare di Stefano Sensi, la prima scelta rossonera per il centrocampo, e Gianluca Mancini, uno dei nomi per la difesa. Ecco le sue parole: "Sensi e Mancini piacciono al Milan? Spero di sì. Com'è andata con Maldini? Benissimo". A margine si è discusso anche del passaggio dei figli di Paolo Maldini, Daniel e Christian, nella scuderia proprio di Riso. Le parti che hanno espresso la volontà di andare avanti nella trattativa.​








15.25 Il Milan pensa alla squadra dirigenziale, ma inizia a pianificare anche la prossima stagione dal punto di vista degli innesti e delle cessioni: in questi minuti infatti, come documentato dalla foto di Calciomercato.com, il noto procuratore sportivo Giuseppe Riso è arrivato a Casa Milan per incontrare Paolo Maldini, probabile nuovo dt, nella sede rossonera. 

INCONTRO PER SENSI - Riso è l'agente di Mattia Caldara, attualmente infortunato, ma soprattutto di Stefano Sensi, centrocampista classe '95 del Sassuolo, e di Gianluca Mancini, difensore classe '96 dell'Atalanta,  due obiettivi di mercato del Milan. Il club rossonero ha ottimi rapporti con Riso e il forte interesse per Sensi è conclamato da mesi, visto i tentativi per prenderlo già a gennaio: il club neroverde intende assecondare le ambizioni dell'Azzurro, attendendo un'offerta tra i 20 e i 25 milioni di euro. Maldini rimane in vantaggio per Sensi, nonostante l'inserimento della Juve, e il discorso in atto è per provare a regalare a Marco Giampaolo il primo rinforzo, grazie alla trattativa con Riso. 

@AleDigio89